nov 2006
Ancora una vittoria per il TCS
Seconda domenica del torneo invernale a squadre. La prima in casa. Complice un novembre "estivo" si era stabilito di giocare all'aperto, sulla terra rossa; un acquazzone nella tarda serata di sabato però ha reso i campi pesanti: si gioca indoor, cemento. Neanche se la fossero sentita i titolari di oggi - Bertoldero e Spagnol - quando ieri pomeriggio si erano preparati sul veloce per un paio d'ore. Preparazione redditizia: 6/1 - 6/2 per il primo, 6/1 - 6/0 per il secondo. Nei due singoli non c'è stata partita. Bertoldero - sebbene acciaccato da un piccolo intervento chirurgico al ginocchio subito il giorno precedente - non ha avuto troppe preoccupazioni nell'amministrare un match contro un avversario talentuoso ma impotente di fronte alla padronanza di palleggio e tattica del maestro jesolano. Dopo una prima parte di studio, Bertoldero ha dominato con il suo serve and volley preciso ed incisivo, un palleggio efficace e regolare, un cinismo da campione.
Nell'altro singolare Spagnol giocava un match regolare, una tipologia di gioco che non gli appartiene. Esperienza, ma soprattutto i consigli dispensati dal maestro nel training del giorno precedente, gli hanno fatto impostare la partita in maniera per lui inusuale: ha giocato un tennis più attento, ha preso pochi rischi ed ha affidato tutto al palleggio da fondo campo approfittando dell'alta percentuale di errore del suo avversario. Incamerato il primo set, sicuro di poter amministrare il match, ha alzato il ritmo costringendo lo sfidante ad arretrare; una volta dentro il campo piazzare accelerazioni vincenti e chiudere la sfida è stato semplice.
Nel doppio - ininfluente ai fini del risultato - Verago e Spagnol perso il primo set per 6/3 a causa probabilmente della poca concentrazione, hanno rimontato lo svantaggio vincendo 6/0 la secnoda partita e incamerato il terzo parziale per 6/4. 3-0. Anche la prima in casa ha confermato il buono stato di forma della squadra, domenica prossima trasferta a Mestre con il ritorno in campo del campione sociale Piovesan.
Classifica e Penalizzazioni
Come accennato nel precedente articolo la partita svoltasi ieri tra Pasqual e Verago ha suscitato molto scalpore e dissenso tra i soci e gli appassionati del club. È stata una brutta partita, nervosa e antisportiva. Cose che tutti al club non vorrebbero vedere. Ecco quindi che su proposta di uno degli associati si è deciso di penalizzare i due giocatori di 100 punti per comportamento antisportivo. Un gesto doveroso per dissociarsi dagli atteggiamenti avuti in campo dagli atleti, una penalizzazione largamente condivisa che naturalmente verrà applicata in tutti i casi reputati antisportivi, scorretti e che vanno contro il club e il tennis.
Aggiornamento Classifica
Come ogni sabato è online la classifica aggiornata. Negli ultimi giorni sono cominciate le sfide per migliorare o rafforzare le posizioni. Balzi in avanti con 50 punti a testa per Scomparin e Spagnol (che rientra nella top ten), Gerotto stacca Marcon e si ritrova da solo sotto il podio guadagnando 25 punti. Si rafforza la seconda posizione in classifica di Verago che incamera un +25 battendo Pasqual in un match dai mille volti. Una brutta partita sia dal lato tecnico sia dal lato sportivo. Pasqual ieri (venerdì ndr) si era preparato al sorpasso guadagnando 25 punti su Marcon, sorpasso non riuscito vista la debacle odierna. Sabato prossimo il nuovo aggiornamento.
IL TCS espugna Portogruaro
Domenica mattina, freddo, foschia. Si parte da Jesolo un po' timorosi: la sfida che aspetta la squadra è particolare. Si torna dove il maestro Bertoldero ha insegnato per anni, a Portogruaro. Conosce ogni angolo del tennis club, conosce soprattutto la superficie: velocissima, indoor. Non proprio la superficie favorita della squadra.
Naturalmente Bertoldero si adatta velocemente, la sua classe fa il resto: 6/0-6/2 il punteggio finale. Nel campo a lato intanto Pasqual parte bene, sembra non sentire la differenza di velocità della palla, strappa subito il servizio al suo avversario, si porta sul 3/1, ma un improvviso calo di concentrazione concomitante alla crescita del suo avversario gli fanno perdere il primo set. Si riprende comunque bene, sul 5/4 va a servire per il set non sfruttando però questa opportunità. Rimuginando sull'occasione perduta non riesce ad uscire dall'empasse consegnando anche il secondo set e quindi la partita al giocatore della squadra di casa. Peccato, si è vista comunque un'ottima partita giocata ad alti livelli da parte di entrambi.
Il doppio è quindi decisivo: Bertoldero vorrebbe schierare la coppia Paganelli-Spagnol ma quest'ultimo preferisce lasciare il posto al maestro sicuro di fare la scelta giusta per il bene della squadra. Scelta azzeccata vista la prestazione ovviamente impeccabile di Bertoldero che affiancato dall'esordiente (in competizioni ufficiali) ed esperto doppista Paganelli - protagonista di una partita attenta ed efficace, da 10 e lode - chiude la pratica Portogruaro con un netto 6/1 - 6/2. Domenica prossima, ore 9:30, il TCS attende in casa il Belluno. Non mancate!
La Nuova Classifica
Come promesso la classifica aggiornata è online. Incontrastata la supremazia di Piovesan il secondo posto è stato soffiato a Pasqual dal finalista del torneo di Ottobre Verago. Escono dalla top ten due membri della squadra, Scomparin e Spagnol, lasciando spazio allo "straniero" Fassina che ha disputato un ottimo torneo e a Fabio Rigato - ironia della sorte - ritiratosi proprio nel match degli ottavi di finale contro il padovano. È stato comunque premiato il suo buon torneo con un ottimo avanzamento. Egidio Marcon è ora quarto a parimerito con Gerotto e punta dritto alla terza posizione. Bella risalita anche di Pavan che grazie alla finale del torneo B ha guadagnato ben 11 posizioni! Poco peggio di lui il vincitore del torneo B: Giovanni Ceolotto che passa dalla 25a alla 16a posizione.
Da oggi è possibile sfidare i 10 classificati (5 sopra, 5 sotto) per guadagnare punti e risalire il ranking. In bocca al lupo!
Finito il torneo, la Classifica Sociale.
La fine del torneo sociale di Ottobre permette di aggiornare la classifica del TCS. Non appena i dati saranno elaborati il ranking verrà aggiornato. Qualche scossone e qualche sorpresa ci sono stati: confermata la leadership incontrastata di Piovesan al secondo posto è salito Verago, forte della finale conquistata. Scalzato quindi Pasqual che scende al terzo posto. Da domani sarà possibile sfidare i 5 giocatori meglio posizionati o essere sfidati dai 5 che seguono per risalire nel ranking come descritto dal regolamento.
Piovesan ancora Re
IMG_3204
Franco Piovesan conferma il suo status di Campione Sociale imbattuto. Nella finale disputata contro Andrea Verago, nuovo numero 2 del ranking sociale, pur non esprimendo il suo miglior tennis ha strappato la vittoria per 7/6 - 7/6, confermando i pronostici della vigilia. Pronostici che prevedevano una vittoria più facile da parte dell'imbattuto "Federer" jesolano ma che per poco non venivano sovvertiti: in entrambi i set infatti, Verago si ritrovava al comando servendo per ben due volte per il set (nella prima partita) sul 5/3 e sul 6/5 ma facendosi breakare dimostrando di avere ancora una certa difficoltà nel chiudere i punti importanti. Ancora più eclatante l'opportunità sprecata nella secondo set: in vantaggio di 5 games a 1 non è mai riuscito a raggiungere un set point se non nel game di risposta del 6/5. Davvero un peccato. C'è da dire che il punteggio finale è veritiero: pur non sfruttando totalmente il suo classico istinto da killer Piovesan ha amministrato una partita difficile, ha rimontato un secondo set oramai perso e ha vinto contro un avversario che ha espresso un ottimo tennis. Stoffa da campione.
Il giorno precedente Verago vinceva la semifinale per l'altro papabile finalista del torneo, Alessandro Pasqual. Semifinale giocata al di sotto delle potenzialità di entrambi che si era via via ravvivata quando, all'inizio del terzo set, veniva drasticamente conclusa per ritiro di Pasqual a causa dei crampi. Chiesti i 3 minuti il coraggioso regolarista tentava di continuare dando il tutto per tutto ma l'infortunio ha preso il sopravvento costringendo Pasqual al ritiro. Peccato. Nell'altra semifinale Piovesan vinceva facilmente contro l'outsider padovano Fassina che nulla ha potuto contro l'irruenza agonistica del campione.
Il TCS si iscrive al campionato invernale
Sicuramente meno blasonato e seguito della Coppa Italia il torneo invernale a squadre rimane comunque un buon allenamento per mantenere coesione in squadra, misurarsi con atleti diversi, imparare a giocare in differenti condizioni climatiche e superfici indoor. Galvanizzati dalla storica promozione in D2 i membri del TCS hanno deciso di partecipare alla manifestazione invernale.
Si parte il 12 novembre: trasferta a Portogruaro, vecchia casa del Maestro Bertoldero che assicura battaglia: la difficoltà della superficie molto veloce sarà ardua da superare, ma il TCS ha stupito in varie occasioni. Per scaricare il calendario di tutte le partite in pdf: > download
Rassegna Stampa...
L'exploit del TCSerenissima in Coppa Italia è stato acclamato anche dalla stampa locale. In data 3 novembre infatti Il Gazzettino di Venezia ha pubblicato (con un po' di ritardo a dire il vero) un articolo che elogia il grande traguardo traguardo raggiunto dalla squadra. Questo il testo dell'articolo:

Jesolo. Il Tennis Club Serenissima promosso in D2 alla prima partecipazione. La squadra è composta da Alessandro Bertoldero, Egidio Marcon, Maurizio Paganelli, Alessandro Pasqual, Franco Piovesan, Sebastiano Scomparin, Sauro Spagnol e Andrea Verago. È attualmente ai quarti di finale della serie D3 Coppa Italia, e quindi classificatasi tra le prime 8 si è assicurata al primo tentativo la promozione alla serie superiore D2. Il Tennis Club Serenissima conta, al suo primo anno di attività, già 90 tesserati e offre ai propri soci quattro campi in terra rossa e due in sintetico. Scuola Tennis (con i maestri Bertoldero e Lundgreen) e tanti tornei sociali il mix che ha rilanciato il Tennis a Jesolo. Nel 2007 le squadre saranno due e parteciperanno alla serie D2 e D3. Per informazioni 042192884.


Di certo, questo, è il primo di tanti articoli... la squadra ha talento e ne sentiremo ancora parlare.
Le notizie in archvio.
Ricordiamo che mensilmente tutte le news pubblicate sul sito potranno comunque essere visionate cliccando sul mese interessato presente sulla barra laterale di sinistra. Ogni mese le notizie verranno archiviate e conservate per una rapida consultazione.